Com'è nata l'idea di questa stampa? Mi sembra sempre strano definire le mie creazioni come stampe, perché in realtà non lo sono ma non esiste un termine in italiano per definirle, dovrei inventarlo.

Comunque questa "stampa" è nata dall'idea di creare qualcosa di sexy ma non volgare che trasmettesse un messaggio aperto a mille interpretazioni.

Questa stampa potrebbe in un certo senso spiazzare chi la legge perché verrebbe spontaneo chiedere a chi l'indossa: "Ma che cosa vuoi?", ma sono sicura che in pochi avranno il coraggio di chiedervelo per paura della risposta.

Se la indossassi io e mi facessero questa domanda risponderei così: "Non voglio la luna e nemmeno le stelle, voglio poter credere nei sogni, perché sono quelli che mi fanno vivere. Voglio poter avere un sogno da realizzare anche l'ultimo giorno della mia vita perché grazie a quei sogni mi sento viva!" 

E voi cosa rispondereste?